La serie di Electronic Arts, Mass Effect sarà congelata a tempo indeterminato


Stando a una fonte interna a Bioware, l’insuccesso di Mass Effect: Andromeda, ha messo la parola fine alla serie Mass Effect, congelata a tempo indeterminato da Electronic Arts.

Questo non significa che sarà completamente abbandonata, ma solo che dovremo aspettare molto prima di vedere un nuovo capitolo in commercio; nel frattempo è in corso una grossa ristrutturazione di BioWare, con lo studio di Montreal, quello che ha appunto realizzato Andromeda, trasformato in uno studio di supporto. Giusto il mese scorso alcuni dipendenti di Bioware Montreal erano stati trasferiti a EA Motive, sempre con sede nella città canadese, per lavorare a Star Wars Battlefront II.

In un comunicato stampa ufficiale, diramato per rispondere a queste indiscrezioni, Electronic Arts ha parlato di una ristrutturazione in corso nei team di Bioware e di supporto garantito per Mass Effect: Andromeda e per la sua comunità; infatti i dipendenti rimasti a BioWare Montreal continueranno ad aggiornare Mass Effect: Andromeda, rilasciando varie patch.

Sul brand Mass Effect in sé Electronic Arts non si è espressa, ma non è difficile comprendere che se lo studio che l’ha realizzato è stato di fatto smembrato, non deve essere stata molto soddisfatta del risultato. Insomma una rivoluzione radicale e inaspettata; ora a Bioware tocca darsi da fare per riprendersi i fan più indignati dopo l’insuccesso di Mass Effect: Andromeda, ne vedremo delle belle.


Foto del profilo di Davide Ferrati

Informazioni su Davide Ferrati

REDATTORE Nato con il joystick in mano nel febbraio 1997 e da allora non l'ho mai abbandonato. Sono cresciuto tra le braccia di mamma Sony e i suoi fantastici giochi dal primo Spyro a The Last Of Us passando per Ratchet&Clank, ma talvolta ho apprezzato la compagnia di Nintendo e PC. Oggi l'amore e le soddisfazioni che mi da il mondo dei videogiochi continua e cresce giorno dopo giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci il CAPTCHA prima di confermare. *