Come viene prodotto il latte senza lattosio? Ecco la risposta!

L’industria del cibo e dell’alimentazione viene gradualmente influenzata in modo anche importante dai tempi che corrono, più di quanto non avveenga il contrario. Infatti, anche se è sicuramente il cibo a “cambiare la normalità conosciuta”, avviene anche il contrario, ed essendo quella del cibo un’industria per forza di cose molto diversificata perchè deve venire incontro ai bisogni di un’enorme platea di cittadini, che statisticamente tendono a percepire un numero maggiore di intolleranze rispetto al passato. Non è un caso infatti che i prodotti come i latte senza lattosio risultino essere sempre più diffusi. Ma come viene prodotto questo latte?

Come viene prodotto il latte senza lattosio? Ecco la risposta!

L’intolleranza al lattosio è molto frequente tra gli adulti, e lo è sempre di più con il passare dell’età, e ciò che causa l’intolleranza è la graduale carenza di un particolare enzima, il lattasi, che ha la funzione principale di scindere il lattosio presente nel latte vaccino, di capra, di asina, nel latte in polvere e anche nel latte materno, in zuccheri semplici, glucosio e galattosio. L’enzima è naturalmente molto presente tra i bambini in quanto il latte risulta essere l’alimento principale ma la produzione da parte dell’organismo tende a calare con il tempo.

Quello che causa fastidi al tratto digestivo è sostanzialmente il lattosio che, in mancanza dell’enzima non viene ben digerito e quindi tende a fermentare.

Da parte dei produttori di latte sono adottati soprattutto due procedimenti per sviluppare prodotti lactose free: nel primo la lattasi viene aggiunta durante la produzione rendendo di fatto il lattosio “trattato” preventivamente prima del consumo, e a seconda della produzione l’enzima viene eliminato e reintrodotto successivamente oppure viene neutralizzato.

Esiste anche un procedimento di filtraggio che ha come scopo quello di rimuovere il lattosio ed altre sostanze dal latte, ma è meno utilizzato.

latte senza lattosio

"syntax error, unexpected '.'"