Cyberpunk 2077, creata una petizione: ecco il motivo

Cyberpunk 2077 è ufficialmente “ritornato”  per la stampa specializzata ed in particolar modo tra i videogiocatori anche se apprentemente principalmente per il grande successo ottenuto dalla serie Netflix, di stampo anime, basata proprio sul mondo di gioco del titolo sviluppato dal team polacco CD Projekt.

Cyberpunk 2077, il cui sviluppo è fortemente ispirato ad un quasi omonimo gioco da tavolo, è stato annunciato oramai diversi anni fa e con l’approssimarsi di diverse tipologie di media diffusi via via con il tempo, è aumentato il fattore aspettattive, in quanto le promesse di un titolo d’azione GDR fortemente esplorativo e dalla trama di stampo futuristico/distopico hanno inevitabilmente portato gli appassionati ad aspettarsi molto. Il titolo è stato rimandato più volte a causa della dimensione e dalla complessità del titolo, che è finalmente uscito nell’autunno del 2020, sia per le console di “vecchia” generazione, così come per Xbox X/S, ma anche Playstation 5 e PC.

Cyberpunk 2077, creata una petizione: ecco il motivo

Al lancio il gioco è stato tendenzialmente elogiato dalla stampa ma rapidamente è risultato evidente che il titolo non rispecchiava appieno quanto promesso, ed in particolar modo nelle prime settimane, risultava funestato dai bugs in maniera così importante (in particolar modo per quelle di vecchia generazione) da comprometterne la fruibilità. Dopo un grande lavoro di ottimizzazione, promozioni e sopratutto la già accennata serie, Cyberpunk 2077 è ritornato in auge, e recentemente ha superato le 20 milioni di copie vendute, anche a seguito di un importante lavoro da parte dei fans che hanno sviluppato diverse mod per il gioco.

Il team polacco ha riaquistato popolarità ed ha annunciato un DLC, Phantom Liberty, che dovrebbe essere l’unico del gioco.

Tuttavia dato il momento, su Change.org, un appassionato ha aperto una petizione che ha già superato le 15 mila firme per chiedere nuovi DLC già da ora, dato il successo riaquisito del titolo. Petizioni a parte, ciò che comporterà il proseguimento dell’avventura in una maniera o nell’altra saranno i risultati in termini di successo e vendite, che forse solo ora possono considerarsi vicini a quelli auspicati nel 2020.

cyberpunk 2077

"syntax error, unexpected '.'"