Lazio Sassuolo: stato di forma, probabili formazioni e dove vederla

Dopo la pausa dovuta agli impegni della nazionale che in modo piuttosto clamoroso ha mancato per la seconda volta di fila la qualificazione al Mondiale di calcio, la Serie A ritorna con la 31° giornata della stagione 2021/22. Lazio Sassuolo è uno dei 3 match di campionato in programma il 2 aprile 2022. Fischio d’inizio alle ore 18.00 allo stadio Olimpico di Roma.

Lazio Sassuolo, lo stato di forma

La Lazio di Sarri a 49 punti (7° posizione) deve recuperare forma fisica e sopratutto morale dopo la pesante sconfitta nel derby contro la Roma per 3 a 0 che ha tolto più di qualche certezza al tecnico biancoceleste, che nella seconda seconda fase di torneo può comunque considerare in crescita il proprio percorso.

Il Sassuolo è invece imbattuto da quasi 2 mesi ed attualmente occupa la 9° posizione con 43 punti in classifica. Buon momento sopratutto della fase offensiva dei neroverdi.

Probabili formazioni

Sarri ritrova Minlinkovic-Savic, saranno invece assenti Pedro per somma di ammonizioni oltre a Radu e Luis Felipe per infortunio. Torna disponibile Zaccagni dopo il derby.

Sassuolo che non potrà contare su Berardi, il trio d’attacco sarà formato prevedibilmente da Defrel, Raspadori e Scamacca.

All’andata riuscì ad imporsi il Sassuolo tra le mura amiche grazie a Berardi e Raspadori che ribaltarono l’iniziale vantaggio siglato proprio da Zaccagni.

LAZIO (4-3-3): Strakosha; Lazzari, Luiz Felipe, Acerbi, Marusic; Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni.

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Muldur, Chiriches, Ferrari, Kyriakopoulos; Frattesi, Henrique, Traoré; Defrel, Scamacca, Raspadori.

Dove vederla

La gara sarà esclusivo appannaggio di DAZN che detiene, com’è noto, i diritti di tutto il campionato di Serie A. Il match potrà essere visto attraverso smart tv, tablet, smartphone compatilibi con l’app DAZN, ma anche attraverso il sito ufficiale, collegandosi attraverso il personal computer. Disponibile anche la visione attraverso dispositivi come  TIMVISION BOX, l’Amazon Fire TV Stick o il Google Chromecast e altri dispositivi simili.

lazio sassuolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.