Si può mangiare cioccolato durante la dieta? Ecco la verità, incredibile!

Il cioccolato è uno dei prodotti alimentari maggiormente apprezzati, molto amato sia dai bambini che dagli adulti. E’ luogo comune, quando si inizia una dieta dimagrante, eliminare questo alimento, dato che ad esso è associato sempre un aumento di peso. In realtà non è così, non è necessario eliminare del tutto il cioccolato dalla dieta, sarà sufficiente consumarne piccole quantità e preferire cioccolati con una percentuale di cacao superiore. In questo modo maggiore sarà il quantitativo di cacao minore sarà il quantitativo di zucchero, il reale nemico della dieta.

Il cacao è un ingrediente ricco di proprietà benefiche per il nostro organismo, dunque non è molto intelligente eliminarlo del tutto dalla propria alimentazione. Il cioccolato è ricco di nutrienti, tra tutti quelli maggiormente rappresentati sono le vitamine, i sali minerali, gli antiossidanti, tra questi composti i flavonoidi sono quelli maggiormente presenti.

Ovviamente questi benefici apportati dal cioccolato sono principalmente associati al consumo di cioccolato fondente.

Benefici del cioccolato

1. Riduce il rischio di malattie cardiovascolari.

2. Aiuta a rafforzare il cuore

3. Aiuta a sentirsi sazi

4. Non influisce eccessivamente sul diabete

5. Fa bene alla pelle

6. Aiuta a ridurre la tosse

7. Migliora l’umore

8. Migliora la circolazione sanguigna

9. È importante per migliorare la vista

Cioccolato quando si è a dieta

Il cioccolato fondente apporta circa 540 per 100 grammi, queste calorie sono fornite principalmente dai carboidrati e dai grassi. Si tratta di un alimento che apporta molta energia, e apporta numerosi benefici. Nonostante apporti molti benefici alla salute, effettivamente è un prodotto che fa ingrassare. E’ importante, però, specificare che fa ingrassare solo se consumato in quantità eccessive e se è inserito in un regime alimentare non equilibrato. Una piccola porzione al giorno non avrà alcun effetto negativo sul nostro peso corporeo.

E’ molto importante, oltre che a abusarne, scegliere una tipologia di cioccolato che non contenga troppi zuccheri, per questo motivo non sono molto consigliati cioccolato al latte e cioccolato bianco, meglio preferire il fondente e con una percentuale di cacao molto alta. In questo modo si potrà mangiare senza sensi di colpa il cioccolato mentre si segue una dieta.

Negli ultimi anni ha spopolato la dieta del cioccolato. Si tratta di una dieta in cui è consentito il consumo di cioccolato inserito in un regime dietetico ipocalorico.

Dieta del cioccolato

Per mangiare il cioccolato senza controindicazioni in questa dieta si consiglia di  accompagnalo con alimenti ricchi di fibra come ad esempio i cereali integrali, la frutta, in questo modo l’organismo assimilano la fibra lentamente assimilerà molto lentamente anche gli zuccheri.

Ci sono delle regole da seguire quando si segue la dieta del cioccolato. Vediamo quali sono queste regole.

  1. Pranzo e cena possono essere invertiti, quello che non deve essere modificato è l’abbinamento degli alimenti.
  2. I condimenti che possono essere utilizzati sono l’olio di oliva extravergine, aceto di mele, aromi vari, spezie e limone. Mentre come dolcificante è permesso utilizzare il fruttosio.
  3. Da bere, solo acqua naturale.

Si tratta di una dieta che apporta circa 1.300-1.400 Kcal al giorno e permette di dimagrire  1-2 chili a settimana, è un fattore che comunque varia da soggetto a soggetto.

Ogni giorno si può consumare un dessert a base di cioccolato.