Mangiare pasta e fagioli tutti i giorni: incredibile, ecco cosa succede!

Gli italiani da sempre sono un popolo amante della pasta e difficilmente riescono ad eliminarla dalla propria alimentazione anche quando stanno seguendo una dieta. Troppo gustoso un buon piatto di pasta caldo per rinunciarci seppur questo a seconda di molti pareri aggiunge troppi carboidrati, che sono in contrasto con la perdita di peso. Se alla pasta poi aggiungiamo i fagioli, da sempre ritenuti pesantissimi per l’alimentazione, ecco che questo primo piatto diventa il nemico numero uno per coloro che vogliono perdere peso. Ma la verità è in fondo proprio questa? Lo spiegheremo di seguito.

E’ davvero la pasta il nemico per le diete?

Quando ci si presenta da un dietologo o da un nutrizionista già si da per scontato per un lungo periodo bisognerà dire addio alla pasta, perchè ritenuta una fonte enorme di carboidrati e per questo in contrasto con la perdita di peso. In realtà una dieta sana è basata sulla varietà, infatti il nostro organismo ha bisogno comunque di assimilare carboidrati, così come le proteine, le vitamine, i minerali ed i grassi, l’importante è farlo in maniera appropriata. Forse mangiare pasta tutti i giorni non è proprio il top per perdere velocemente i chili in più, ma molto dipende anche dalla quantità di pasta ingerita, dai condimenti, da quello che si mangia durante gli altri pasti della giornata e anche dal tipo di pasta scelto, perchè ad esempio usare quella integrale non fornisce all’organismo la stessa quantità di carboidrati della comune pasta bianca. Il segreto per perdere peso e non rinunciare per lunghi periodi ad un piatto di pasta è uno solo, quello di variare di continuo l’alimentazione non esagerando mai con le porzioni.

I fagioli: legumi gustosi ma ricchi di carboidrati

I fagioli sono inseriti in modo quasi assiduo in tutte le diete, perchè sono legumi ricchi di proteine, ma allo stesso tempo anche di carboidrati, per questo motivo è sempre difficile vederli accomunati a cereali o a derivati degli stessi, poichè rendono difficile poi recepire gli altri nutrienti necessari al corretto sostentamento del nostro corpo.

Pasta e fagioli durante la dieta: si può!

Leggendo quanto riportato fino ad ora sembra scontato che un accoppiamento che non può mai essere inserito in una dieta è la pasta e fagioli, perchè apporterebbe al nostro organismo una quantità elevatissima di carboidrati. In parte è vero, perchè parliamo di un primo piatto davvero molto calorico, ma se mangiato a pranzo e nelle giuste quantità non porta alcuno scompenso alla nostra linea, purchè poi si decida di consumare a cena solo tanta verdura e magari una fettina di carne bianca. Il buon piatto di pasta fagioli ci farà il pieno di carboidrati e proteine, mentre la sera con verdure e carne bianca l’organismo otterrà le altre sostanze di cui ha bisogno per restare in forma.

Quindi la conclusione sfata un falso mito e cioè che mai durante la dieta si può mangiare pasta e fagioli, come spiegato si può, di certo non tutti i giorni e non in porzioni esagerate ma si può, basta organizzarsi i vari pasti e tutto anche nelle diete più drastiche è possibile.