Il talco è cancerogeno? Nuovi risultati dalle ricerche. Incredibile!

Il borotalco è una polvere minerale che si ottiene dalla polvere di talco e l’acido borico. Sono due elementi che svolgono azioni diverse tra loro. La polvere di talco agisce come anti aspirante e sbiancante, mentre l’acido borico è utilizzato come lenitivo e antisettico.

L’utilizzo più comune che viene fatto di questo prodotto è l’utilizzo dopo la doccia oppure per rendere la pelle asciutta, profumata e morbida. Questo grazie al fatto che il talco è in grado di assorbire il vapore acqueo e l’umidità presente sulla pelle.

Essendo un prodotto molto delicato è molto spesso utilizzato per l’igiene dei bambini e dei neonati. E’ specialmente utilizzato per prevenire le tipiche irritazioni da contatto dopo il cambio pannolino.

l talco è un minerale, un fillosilicato di magnesio, molto diffuso. Il suo utilizzo è stato sempre molto ampio, questo fino a quando non è nato il sospetto che questo prodotto possa essere causa di tumore alle ovaie nelle donne.

 

Dopo anni di ricerche e studi effettuati è stato annunciato che non c’è alcun legame tra il talco e il tumore che colpisce le ovaie. A scagionarla è lo studio condotto dal governo degli Stati Uniti, il quale ha esaminato i dati relativi a oltre 250.000 donne, smentendo questa credenza.

Per circa 10 anni, molte donne negli Stati Uniti si sono sottoposte a questo studio, hanno utilizzato il talco in polvere per l’igiene intima, sia attraverso l’applicazione diretta, sia utilizzata tramite la biancheria intima.

Nella revisione di studi precedenti i ricercatori hanno sintetizzato i dati raccolti dalle loro ricerche. Non è stata trovata alcuna associazione significativa a livello statistico facendo un confronto tra le donne che avevano usato il talco e quelle che non ne avevano fatto mai utilizzo.

I risultati ottenuti da questa ricerca sono stati definiti “complessivamente rassicuranti”. Dunque può essere utilizzato senza riscontrare alcuna problematica.