Legge di Bilancio 2020:Ecco cosa sta succedendo!

 

In data 20 novembre 2019 è arrivato l’ok dell’Europa, Bruxelles ha dato il via libera alla manovra senza richieste di correzioni dei conti, né rinvii a nuovi giudizi. La bozza di testo del Disegno di legge di Bilancio è stata giudicata sostanzialmente è rispettosa delle regole.Il Governo Conte 2 ha provveduto ad inviare il testo pdf legge di bilancio 2020 al Senato in data 2 novembre, dando così il via ufficiale all’iter parlamentare che porterà, entro il 31 dicembre 2019, all’approvazione definitiva della nuova manovra economica, dopo l’approvazione definitiva da parte delle due Camere.Il governo Conte ha deciso, infatti, di mantenere quasi inalterato il regime della flat tax per le partite Iva fino a 65 mila euro:rimane il limite a 20.000 euro per i dipendenti e collaboratori.

E’ stato approvato, salvo intese, il testo della nuova Legge di Bilancio 2020 e del Decreto Fiscale 2020 collegato:

  • Disposizioni urgenti in materia fiscale e per esigenze indifferibili (decreto-legge);
  • Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2020 e bilancio pluriennale per il triennio 2020 – 2022 (disegno di legge);

    Taglio del cuneo fiscale 2020: l’obbiettivo del nuovo governo M5s e Pd è quello di ridurre il cuneo fiscale a completo vantaggio della busta paga dei lavoratori.

    L’ipotesi più accreditata al momento vede l’introduzione di un bonus in busta paga ai dipendenti attraverso l’estensione dell’attuale bonus Renzi o un aumento delle detrazioni fiscali che riducono l’Irpef.

    IVA: la nuova legge di bilancio 2020 ha come obiettivo la sterilizzazione delle clausole di salvaguardia e di conseguenza lo stop all’aumento dell’IVA a partire dal 1° gennaio 2020.Sempre in materia d’IVA, in queste ultimissime ore si sta parlando di varie ipotesi che hanno tutte un comun denominatore, quello di limitare l’evasione fiscale. Tra le ipotesi, quella di una tassazione sui contanti per chi preleva oltre 1.500 euro in un mese