Nuove consoles, erano così necessarie? – IL POLEMIZZATORE


Il 2016 passerà alla storia come l’anno in cui il mondo delle consoles si è avvicinato a quello PC.

Chi come me ama giocare su console sa quanto è bello comprarne una magari al dayone e sapere di poterla usare (malfunzionamenti a parte) fino alla fine della sua vita, vedendo mano mano migliorare il livello qualitativo dei titoli, sapendo però di non poter mai raggiungere la qualità visiva di un PC top di gamma.

Per quanto mi riguarda, questo aspetto non mi è mai interessato più di tanto. Ho sempre preferito godermi la mia amata console così com’era, piuttosto che stare dietro ai mille aggiornamenti della componentistica dei PC.

Da quando sono cominciati i primi rumors riguardo a nuove versioni potenziate delle attuali consoles devo dire che mi sono sentito preso in giro e come me credo altre migliaia di persone affezionate alla “stabilità” di possedere una console.

Era palese che Xbox One e PS4 sono uscite già “vecchie” rispetto ai componenti che già esistevano su PC, ma allora che senso aveva rilasciarle cosi?

Che senso avevano le parole di Sony e Microsoft riguardo l’aspettativa di vita delle loro console che doveva raggiungere i 10 anni?

“Parole, soltanto parole” (cit.)

La colpa per questa situazione però non mi sento di affibbiarla soltanto ai due colossi dell’industria videoludica, ma in gran parte all’utenza odierna, sempre più ossessionata dal “graficone” (“ehi hai visto che Pippo sul suo mega ultra PC vede pure i peli del naso dei giocatori su FIFA?”), piuttosto che da un gameplay solido e da una storia coinvolgente.

È inutile adesso piangere sul latte da questi versato.

Vedrete che tra 2-3 anni si inizierà già a parlare di PS5 e della prossima Xbox, capaci di far girare i giochi in 4k nativo (per vedere i sopracitati peli del naso) ma a 20 fps, così che dopo altri 3 anni potranno far uscire le loro versioni potenziate.

Questo è il mio pensiero riguardo alla strada intrapresa dal mondo dei videogiochi su console.

Voi che ne pensate?

Sentivate veramente il bisogno di spendere altri 400/500€ dopo 3 anni per avere il 4k?

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci il CAPTCHA prima di confermare. *