Frictional Games sta lavorando a due nuovi progetti


Dopo aver sviluppato Amnesia e Soma, Frictional Games può dirsi a ragione un team estremamente esperto nel genere horror, che ha contribuito a rilanciare ed evolvere l’intero ambito videoludico.

Risulta sicuramente molto curioso il fatto che uno dei nuovi progetti in sviluppo presso la software house non appartenga a questo genere: ci sono due titoli in sviluppo presso Frictional Games al momento, ha spiegato il fondatore Thomas Grip a Gamereactor in una recente intervista, e uno di questi non è un horror. L’altro rientra invece nel genere caratteristico del team, ma mancano dettagli su entrambi, al di là del fatto che uno sembra molto più avanti, come lavorazione, rispetto all’altro.

Anche sul fronte horror, tuttavia, sembra che Frictional stia sperimentando qualcosa di diverso: “Abbiamo già fatto due giochi basati sull’essere inseguiti da mostri. Ormai sa un po’ di vecchio, vogliamo cercare di trovare nuove strade più coinvolgenti, o anche maniere completamente nuove di proporre esperienze”, ha spiegato Grip. “Penso di averlo dimostrato anche con Soma: non siamo bravi solo a spaventare, penso che molte persone si siano lasciate trascinare dalla storia, e questo è stato uno dei nostri obiettivi principali”. Inoltre tempo fa, Frictional aveva detto di voler portare i suoi giochi anche su Xbox One, ma non ci sono ancora informazioni al riguardo.


Foto del profilo di Davide Ferrati

Informazioni su Davide Ferrati

REDATTORE Nato con il joystick in mano nel febbraio 1997 e da allora non l'ho mai abbandonato. Sono cresciuto tra le braccia di mamma Sony e i suoi fantastici giochi dal primo Spyro a The Last Of Us passando per Ratchet&Clank, ma talvolta ho apprezzato la compagnia di Nintendo e PC. Oggi l'amore e le soddisfazioni che mi da il mondo dei videogiochi continua e cresce giorno dopo giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci il CAPTCHA prima di confermare. *