Andiamo dietro le quinte di Beyond Good and Evil 2


Nella giornata di oggi l’editore Ubisoft insieme agli sviluppatori di Ubisoft Montpellier, hanno pubblicato un video che ci mostra il lavoro dietro le quinte del nuovo titolo in sviluppo: Beyond Good and Evil 2; nel video è possibile incontrare alcuni volti dietro l’effettivo sviluppo del gioco, con varie indiscrezioni per saperne di più sul nuovo e atteso titolo Ubisoft.

Per coloro che in qualche modo (inspiegabile) hanno perso l’annuncio di questo gioco: durante la conferenza stampa E3 2017, Ubisoft ha rivelato Beyond Good and Evil 2 attraverso un impressionante trailer e inoltre ha anche confermato che il gioco è in realtà un prequel di Beyond Good and Evil, uscito nel 2003.

Beyond Good and Evil 2 è ambientato all’interno di System 3: un sistema solare, che è al centro della colonizzazione interstellare e del commercio della Via Lattea durante il 24 ° secolo. Mentre le imprese private, all’interno di questo mondo, sfruttano gli schiavi ibridi per il dominio sulle risorse, i coloni di System 3 lottano per sopravvivere. E dunque da questi fatti che si è sviluppata una nuova era della pirateria spaziale, all’interno del sistema solare stesso.

Dal video veniamo informati sul fatto che il gioco è stato sviluppato con “Voyager”, un nuovo motore grafico di cui è proprietario esclusivo Ubisoft Montpellier, il titolo ha fin ora passato 3 anni di sviluppo su questo particolare software. Voyager viene descritto come ” una tecnologia innovativa”, in grado di generare mondi vasti, territori personalizzati con ambienti ricchi e splendidi, con inoltre robusti sistemi online.

Come affrontato nel video, i fan più affezionati al titolo che vogliono partecipare alla creazione e sviluppo del gioco possono iscriversi al programma Space Monkey; una nuova iniziativa di Ubisoft Montpellier che collega direttamente i giocatori ai membri del team di sviluppo. I giocatori saranno in grado di condividere idee e feedback, nonché avere opportunità di partecipare direttamente allo sviluppo del gioco. Per partecipare al programma, basta passare sul sito ufficiale del gioco e iscriversi.

Ubisoft per ora non ha condiviso una data di rilascio ne le piattaforme su cui il gioco sarà destinato; tuttavia, il direttore creativo del gioco, il leggendario Michel Ancel, ha recentemente affiancato le speculazione che il gioco potrebbe essere un’esclusiva per Nintendo Switch, ma non ci giurerei troppo.

FONTE


Foto del profilo di Davide Ferrati

Informazioni su Davide Ferrati

REDATTORE Nato con il joystick in mano nel febbraio 1997 e da allora non l'ho mai abbandonato. Sono cresciuto tra le braccia di mamma Sony e i suoi fantastici giochi dal primo Spyro a The Last Of Us passando per Ratchet&Clank, ma talvolta ho apprezzato la compagnia di Nintendo e PC. Oggi l'amore e le soddisfazioni che mi da il mondo dei videogiochi continua e cresce giorno dopo giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci il CAPTCHA prima di confermare. *